Campionato Italiano Indoor Master 23/24/25/ Febbraio 2018.

Denso di novità il tre giorni del Campionato Italiano Master 2018 infatti oltre all' abbondante nevicata sono state registrate 35 migliori prestazioni italiane di categoria ed è tornato in veste di atleta Marco Torrieri, campione finalista sui 200 metri agli Europei 2002 e poi ai Mondiali indoor 2003, che ha stabilito il nuovo primato dei 60 Metri SM40 con 6"88. Ricordiamo Di Sabbato Danilo con 8"37 nei 60 metri e 27"05 nei 200 Metri, PISTILLO Maurizio con 26"44 nei 200 metri e 57"80 nei 400 metri, DEMARNI Nicola con 2'06"41 negli 800 metri Campione Italiano di categoria, che hanno partecipato la scorsa estate alla staffetta 4x400 M40 agli Eurpoei Master. Riportiamo di seguito alcuni tempi registrati per la velocità nei giorni di Sabato e Domenica. Nei 60 metri:

  • Per i Master 35 BARONE Gaetano 7.10 Campione Italiano, PASQUATO Stefano 7.31, SERRANTI Paolo 7.38. nella categoria;
  • Per i Master 40 TORRIERI (MPI) 6.88 Campione Italiano, MARINONI Andrea 7.34, FAVARIN Andrea 7.39;
  • Per i Master 45 BENATTI Andrea 7.30 Campione Italiano, BELLOTTO Stefano 7.34, ROSSI Nicola 7.48;
  • Per i Master 50 LONGO Mario 7.27 Campione Italiano, COMPER Walter 7.47, BARONTINI Roberto 7.50;
  • Per i Master 55 MORELLI Giulio (MPI) 7.52 Campione Italiano, Tiziano Giovanni 7.90, SISTI Enrico 7.91, CEOLA Maurizio 7.92;
  • Per i Master 60 VILLIRILLO Andrea 8.14 Campione Italiano, RUGGERI Ettore 8.16, LOGLI Pietro 8.16.

Nei 200 metri:

  • Per i Master 35 MONZANI Simone 22.85 Campione Italiano, BARONE Gaetano 23.27, PASQUATO Stefano 23.38;
  • Per i Master 40 TORRIERI Marco 22.83 Campione Italiano, MANCINELLI Ivan 23.72 MARINONI Andrea 23.89;
  • Per i Master 45 BENATTI Andrea 23.60 Campione Italiano, POETA Massimiliano 23.61, MELIS Riccardo 24.30;
  • Per i Master 50 DE FEO Alfonso 23.81 Campione Italiano, COMPER Walter 24.57, BARONTINI 24.94;
  • Per i Master 55 MORELLI Giulio 25.28 Campione Italiano, CEOLA Maurizio 25.70, ANTONACI Fernando Vince 26.03;
  • Per i Master 60 RUGGERI Ettore 26.42 Campione Italiano, FACCHINI Zaccaria 26.74, ROIETTI Enzo 26.93.

Tutti comunque (se rispettosi delle regole inerenti il doping) meritano il premio solo per la loro presenza perchè hanno dato risalto al valore effettivo dello sports che è quello di condimento nella vita per renderla piu' divertente e sana.





Articolo precedente